Il diritto fornisce la struttura portante del vivere sociale. Per questo, la riflessione giuridica non può dirsi prerogativa esclusiva degli operatori del diritto in senso stretto.
Chiunque conosca questa materia ha iure proprio la facoltà di esprimere un’opinione.

Iure proprio vuole essere
il luogo virtuale deputato
a questo scambio di idee,
nella convinzione che
tantum homo potest quantum scit.

[CASS., SS.UU., N. 18725/2017] LE DONAZIONI INDIRETTE SECONDO LA CORTE DI CASSAZIONE

Con la sentenza Cass., SS.UU., 27 luglio 2017, n. 18725, la Corte di Cassazione ha affrontato la questione dei “rapporti tra il contratto tipico...
Il diritto fornisce la struttura portante del vivere sociale. Per questo, la riflessione giuridica non può dirsi prerogativa esclusiva degli operatori del diritto in senso stretto.
Chiunque conosca questa materia ha iure proprio la facoltà di esprimere un’opinione.

Iure proprio vuole essere
il luogo virtuale deputato
a questo scambio di idee,
nella convinzione che
tantum homo potest quantum scit.

[CASS. N. 15240/2017] Applicazione estensiva dell’art. 1379 c.c.

La sentenza Cass., 20 giugno 2017, n. 15240 (testo on demand) conferma il principio già espresso in giurisprudenza (da ultimo cfr. Cass., 14 ottobre...
Il diritto fornisce la struttura portante del vivere sociale. Per questo, la riflessione giuridica non può dirsi prerogativa esclusiva degli operatori del diritto in senso stretto.
Chiunque conosca questa materia ha iure proprio la facoltà di esprimere un’opinione.

Iure proprio vuole essere
il luogo virtuale deputato
a questo scambio di idee,
nella convinzione che
tantum homo potest quantum scit.

[TRIB. VERCELLI, 3 MARZO 2017] Amministrazione di sostegno e accettazione tacita dell’eredità

Segnalo il provvedimento del Trib. Vercelli, 3 marzo 2017, commentato su WikiJus del 23 aprile 2017 dal solito Daniele Minussi, secondo cui il beneficiario...
Il diritto fornisce la struttura portante del vivere sociale. Per questo, la riflessione giuridica non può dirsi prerogativa esclusiva degli operatori del diritto in senso stretto.
Chiunque conosca questa materia ha iure proprio la facoltà di esprimere un’opinione.

Iure proprio vuole essere
il luogo virtuale deputato
a questo scambio di idee,
nella convinzione che
tantum homo potest quantum scit.

[CASS., ORD. N. 6972/2017] L’art. 686 c.c. non è applicabile alla institutio ex re certa, ma…

In conformità alla risalente (ormai) Cass. n. 8780/1987, la recente ordinanza della Cassazione n. 6972 del 17 marzo 2017 (testo on demand) ha escluso...
Il diritto fornisce la struttura portante del vivere sociale. Per questo, la riflessione giuridica non può dirsi prerogativa esclusiva degli operatori del diritto in senso stretto.
Chiunque conosca questa materia ha iure proprio la facoltà di esprimere un’opinione.

Iure proprio vuole essere
il luogo virtuale deputato
a questo scambio di idee,
nella convinzione che
tantum homo potest quantum scit.

[CONS. STATO N. 4140/2016] E’ nulla la clausola di prelazione a favore di soci privati contenuta nello statuto di una società mista.

Confermando il giudizio di prime cure, Cons. Stato, 28 settembre 2016, n. 4140 (testo on demand) ha affermato che le clausole di prelazione in...
Il diritto fornisce la struttura portante del vivere sociale. Per questo, la riflessione giuridica non può dirsi prerogativa esclusiva degli operatori del diritto in senso stretto.
Chiunque conosca questa materia ha iure proprio la facoltà di esprimere un’opinione.

Iure proprio vuole essere
il luogo virtuale deputato
a questo scambio di idee,
nella convinzione che
tantum homo potest quantum scit.

[CASS. N. 15906/2016] Morte del promittente venditore di nuda proprietà

Quid iuris se, stipulato un preliminare di vendita di nuda proprietà con riserva di usufrutto in favore del promittente venditore, prima della stipula del...
Il diritto fornisce la struttura portante del vivere sociale. Per questo, la riflessione giuridica non può dirsi prerogativa esclusiva degli operatori del diritto in senso stretto.
Chiunque conosca questa materia ha iure proprio la facoltà di esprimere un’opinione.

Iure proprio vuole essere
il luogo virtuale deputato
a questo scambio di idee,
nella convinzione che
tantum homo potest quantum scit.

[CASS. N. 17990/2016] La Legge n. 122/2010 non si applica alla sentenza costitutiva ex art. 2932 c.c.

Di notevole importanza pratica è il principio affermato da Cass., 14 settembre 2016, n. 17990 (testo on demand), secondo cui l’art. 29, comma 1-bis,...
Il diritto fornisce la struttura portante del vivere sociale. Per questo, la riflessione giuridica non può dirsi prerogativa esclusiva degli operatori del diritto in senso stretto.
Chiunque conosca questa materia ha iure proprio la facoltà di esprimere un’opinione.

Iure proprio vuole essere
il luogo virtuale deputato
a questo scambio di idee,
nella convinzione che
tantum homo potest quantum scit.

[CASS. N. 12241/2016] Sul limite temporale ai poteri dell’esecutore testamentario

La sentenza Cass., 14 giugno 2016, n. 12241 (testo on demand) ha affrontato una questione di grande rilevanza pratica, anche per il suo riscontro...
Il diritto fornisce la struttura portante del vivere sociale. Per questo, la riflessione giuridica non può dirsi prerogativa esclusiva degli operatori del diritto in senso stretto.
Chiunque conosca questa materia ha iure proprio la facoltà di esprimere un’opinione.

Iure proprio vuole essere
il luogo virtuale deputato
a questo scambio di idee,
nella convinzione che
tantum homo potest quantum scit.

[TRIB. PADOVA, ORD. 25 FEBBRAIO 2016] La trascrizione del contratto preliminare non è rinnovabile

Precedente assoluto (a quanto consta) in giurisprudenza, su un tema non troppo affrontato nemmeno in dottrina: Trib. Padova, ord. 25 febbraio 2016 (testo on...
Il diritto fornisce la struttura portante del vivere sociale. Per questo, la riflessione giuridica non può dirsi prerogativa esclusiva degli operatori del diritto in senso stretto.
Chiunque conosca questa materia ha iure proprio la facoltà di esprimere un’opinione.

Iure proprio vuole essere
il luogo virtuale deputato
a questo scambio di idee,
nella convinzione che
tantum homo potest quantum scit.